Balmain Autunno-Inverno 2018-19 Parigi

La collezione Balmain Autunno-Inverno 2018-19 presentata a Parigi è una visione futuristica delle caratteristiche degli anni '90. Modelle con uniformi fantascientifiche in plissé a spettro neon e paillettes olografiche sembrano ragazze della Andy Warhol Vinyl Factory o del pianeta Glamoria. La scintillante e scintillante collezione steampunk di Balmain ha una moto: "Siamo la nuova generazione", come si legge su una maglietta. Ci sono anche alcuni pezzi ispirati alla discoteca e pezzi legati all'inquinamento del pianeta e ai sacchetti di plastica.

Molte interpretazioni hanno questa collezione “kitsch-a-porter”. L'eccessiva vistosità e il sentimentalismo espressi in Balmain Autunno-Inverno 2018-19 è un modo consapevolmente umoristico per parlare dei desideri della "nuova generazione", che è letteralmente agganciata al passato e ha una paura mortale di andare a sperimentare la caratteristica. L'insicurezza o la nuova generazione, l'incertezza della sana e ricca caratteristica brillano attraverso tutti i pezzi della nuova collezione.

Balmain di Runway Magazine Paris Autunno Inverno 2018-2019

Balmain è una casa di moda di lusso francese fondata da Pierre Balmain nel 1946. Nel 2016 Mayhoola Investments, un fondo di investimento sostenuto dall'emiro del Qatar, ha acquisito Balmain. Balmain gestisce attualmente 16 negozi monomarca, compreso quello recentemente inaugurato a Los Angeles. I prossimi nella lista sono in particolare un negozio in via Montenapoleone a Milano nell'aprile 2018 e un altro a Miami nel novembre 2018.

Balmain di Runway Magazine Paris Autunno Inverno 2018-2019

LEGGI LA STORIA SPECIALE SU OLIVIER ROUSTEING E COSA PROGETTA PER BALMAIN