Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022

Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022. Recensione di RUNWAY RIVISTA.

Zuhair Murad è uno dei designer che hanno affrontato il tragico evento in Libano. Molte modelle e attrici si sono rivolte al pubblico per dare il supporto a questo meraviglioso stilista. Attraverso complicazioni questa stagione Zuhair Murad ha creato il mistero, una storia del carnevale veneziano. Ha reinventato lo sfarzo della Serenissima dove prevalgono sottili influenze orientali. Rende omaggio alla Città dei Dogi che, mentre combatte le invasioni e combatte le malattie, non ha mai abbandonato la sua passione per il lusso, l'arte e la bellezza, le sue migliori armi contro il collasso.

Racconta la bella storia:

“E tra calli e canali, chiese e grandiosi palazzi che restano indifferenti al sorgere delle acque, si dispiega la visione di un festival veneziano contemporaneo dove vibrano le corde del violino di Paganini al passaggio delle gondole: “O mamma, mamma cara”…
Di notte, nei passaggi oscuri, si snodano racconti di incontri pericolosi e abbracci appassionati. Sotto lo stropicciamento della seta e le opulente mantelle rubate a volte a un quadro del Carpaccio, l'identità cessa di avere importanza; siamo chi vogliamo essere.
La luce non ha qui gli stessi riflessi che altrove, filtrata da vetrate e lampadari di Murano, fusa da vetrai che custodiscono tutti i segreti degli alchimisti. Viti e cristalli, vetri cangianti dalle sfumature irreali, camicie da notte “fourreau” drappeggiate da grandi mantelle trasparenti intrecciate con la materia di cui sono fatti i sogni…
Incantati accostamenti di ghirlande di cristallo, lunghi abiti di patrizie hostess, caftani di principesse orientali gettati su outfit rinascimentali rivisitati, impazziti di chiffon: una festa di spalle scoperte e curve svelate attraverso spacchi audaci e sapienti asimmetrie.
Mantelle e guanti lunghi in tulle ricamato si ispirano ai codici senza tempo del carnevale veneziano. Velluto, chiffon, taffetà, faille e organza metallica reinterpretano classici senza tempo. Il lurex argento dona una nota moderna a un tema magnetico.
Il vetro fuso diventa ricamo. Il patchwork, caposaldo dello spirito veneziano, è reso in affascinante haute couture. Scollo rotondo, scollature asimmetriche, maniche a sbuffo e ad aletta avvolgono la collezione in un'aura di lusso che evoca la resistenza festosa di una città i cui talenti, raffinatezza e know-how rimarranno all'infinito, l'ultimo baluardo contro le avversità.

Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022 di RUWNAY MAGAZINE
Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022 di RUWNAY MAGAZINE
Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022 di RUWNAY MAGAZINE
Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022 di RUWNAY MAGAZINE
Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022 di RUWNAY MAGAZINE
Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022 di RUWNAY MAGAZINE

Vedi tutti i look Zuhair Murad Haute Couture Autunno Inverno 2021-2022



Inserito da Parigi, Francia.